Dal 23/03/2015 NUOVO ABATE è D. GIULIO PAGNONI O. S. B.

Torna indietro

 

A seguito delle dimissioni del P. Abate Francesco Trolese per raggiunti limiti di età, dal 23 marzo l’Abbazia di Santa Giustina ha il suo nuovo Abate nella persona di Don Giulio Pagnoni.

Giulio Pagnoni è nato a Milano il 20 giugno 1966. Dopo gli studi liceali ed universitari (Ingegneria civile idraulica al Politecnico) a Milano, entra nel Monastero di Santa Giustina in Padova, percorrendo le varie tappe della formazione monastica nella seconda metà degli anni ’90, fino alla professione solenne (1999). Frequenta il ciclo istituzionale di Teologia presso l’Istituto S. Antonio dottore (1997-2002). Incaricato di verbalizzare la ricognizione di S. Luca evangelista (1998-2001), nel settembre 2000, in rappresentanza della sua comunità monastica, accompagna la delegazione diocesana, guidata dal Vescovo, mons. Antonio Mattiazzo, che consegna al Metropolita di Tebe una significativa reliquia. Dopo il Baccellierato in S. Teologia, nel 2003 consegue il diploma di Biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia. Unisce il ruolo di bibliotecario presso la Biblioteca del Monumento Nazionale dell’Abbazia di Santa Giustina, con quello di maestro dei novizi. Fa parte del Consiglio del Visitatore della Provincia Italiana della Congregazione benedettina Sublacense Cassinese e presiede la Commissione per la formazione della medesima Provincia.E’ membro della Commissione diocesana di Arte sacra di Padova. E’ stato ordinato sacerdote nel 2006. Dal 2009 è docente di Metodologia della ricerca scientifica presso l’Istituto di Liturgia pastorale “S. Giustina”.E’ stato eletto Abate di S. Giustina il 23 marzo 2015.

20150325_105315 (Copy)